IL TEAM DI NAVIGARE A VISTA

Formatosi nel 2015, il team di Navigare a Vista si pone l'obiettivo di indagare come la tecnologia stia influenzando lo sviluppo e la crescita dei ragazzi nati dopo il 2000, i cosiddetti nativi digitali. A questo scopo, il team ha sviluppato uno strumento di screening, utile a conoscere e capire abitudini e comportamenti che i giovani attuano quando utilizzano le nuove tecnologie. In seguito il team ha ideato interventi adatti ai ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado che toccano aspetti tecnici, di prevenzione del disagio psicologico e utili all'uso appropriato e positivo delle tecnologie. Negli ultimi anni scolastici abbiamo lavorato con più di 3000 ragazzi di diversi istituti della Provincia Autonoma di Trento intervistandone, tramite lo screening, più di 2500.

Matteo Kettmaier - psicologo e psicoterapeuta cognitivo comportamentale, unendo le conoscenze apprese durante il lavoro in un centro per il trattamento delle dipendenze comportamentali e in una comunità per minori, appronta la scala R.I.C.A. e stende la prima versione del progetto "Navigare a Vista". Correntemente riceve presso lo studio Sinergie a Trento per sedute private di meditazione guidata e rilassamento (mindfullness). Cultore di musica e poesia, ha avuto modo di utilizzare entrambe in contesti di gestione di gruppi.

Daniele Maramaldo - psicologo, ha da sempre interessi nel mondo della formazione e dell’istruzione. Psicoterapeuta in formazione presso una scuola ad indirizzo cognitivo-comportamentale. L'interesse per la tecnologia lo ha portato a realizzare giochi e applicazioni utili all’apprendimento e alla ricerca in campo psicologico. Amante dello sport, è disponibile per consulenze di tipo psicologico-motivazionale per adolescenti o atleti che praticano sport individuali o di squadra.

Screenshot_20220406-104953_WhatsApp_edited.jpg

Giulia Tomasi - psicologa-psicoterapeuta, specializzata in dipendenze comportamentali (Master in New Addiction) e disagio giovanile (Master “Adolescenti in Crisi”). Svolge consulenze, percorsi di psicoterapia e formazione su tematiche quali ritiro sociale, sindrome hikikomori, dipendenza da videogiochi e sostegno al ruolo genitoriale di adolescenti in crisi.

Stefania Luchesa – psicologa e psicoterapeuta, lavora in ambito clinico privato dal 2018 a Trento e a Bolzano. Ha svolto la formazione EMDR, approccio efficace per il trattamento dei traumi in età adulta e infantile. Collabora con le scuole attraverso lo sportello di ascolto e progetti mirati su temi diversi, tra cui il cyberbullismo, le life skills e le problematiche connesse alle tecnologie. Ha maturato esperienza nel campo delle dipendenze comportamentali, dei disturbi alimentari e della psicosomatica. 

cv-51021.jpeg

Andrea Squerzanti – psicologo e psicoterapeuta, svolge consulenze e percorsi di psicoterapia in ambito clinico privato con adulti e adolescenti. Ha conseguito un master relativo alle nuove forme di disagio giovanile (“Adolescenti in crisi”). Dal 2019 si occupa di educazione digitale nelle scuole, organizzando interventi di formazione rivolti sia agli studenti, sia a genitori ed insegnanti.